Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Amarcord (a Stoccarda)

Data:

21/02/2020


Amarcord (a Stoccarda)

Nulla si sa, tutto s’immagina!
Al cinema con Federico Fellini: i sogni, le visioni, le malinconie e i ricordi di un grande maestro.

Un sognatore che racconta storie, un artista che rappresenta, nel suo stile visionario, le illusioni, le cadute e le vittorie dell’Italia, un uomo sempre capace di giocare e stupirsi. Questo ciclo, che celebra il centenario della nascita diFederico Fellini, cerca di dare il più ampio risalto alla complessa figura del maestro.

Amarcord
Film di Federico Fellini (1973) con Magali Noël e Bruno Zanin.
Introduzione: Dr. Rossana Lucchesi.

“A m’arcord” è il verso iniziale di una poesia in dialetto romagnolo dell’amico e sceneggiatore Tonino Guerra che Fellini contrasse in una sola parola, "amarcord", per definire il ricordo e la rievocazione nostalgica del passato. Una parola esotica e familiare che, come ebbe a dire il maestro, contiene l'amore, l'amaro, il "core" e il ricordo. Con questo film Fellini conquista il suo quarto Oscar.

Anmeldung unter: 0711 / 16 281 0.

Al ciclo "Nulla si sa, tutto s'immagina!" >>>

In der Reihe Fellini100: >>>

Informazioni

Data: Ven 21 Feb 2020

Orario: Alle 19:00

Organizzato da : Italienisches Kulturinstitut Stuttgart

In collaborazione con : Italienzentrum Stuttgart

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura, Kolbstr. 6, Stoccarda

9720