Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

"Assassin's Creed" mi ha insegnato l’italiano: videogiochi e acquisizione dell’italiano LS/L2 & cultura (a Stoccarda)

Data:

19/06/2020


Il workshop è stato disdetto definitivamente!

Workshop per insegnanti d'italiano come L2 con il Prof. Simone Bregni.

Questo seminario di formazione esplorerà i vantaggi offerti da alcuni videogiochi ad alto contenuto comunicativo nel processo di acquisizione linguistica. I videogiochi, esaminati come realia digitali o simulazioni interattive immersive, offrono agli studenti di italiano L2/LS (come di altre lingue) la possibilità di accedere alla lingua autentica nei suoi diversi registri linguistici aggiungendo l’elemento dell’interattività. Un ulteriore tema sarà quello del videogioco e della realtà virtuale come strumenti di ri-costruzione di realtà presenti e passate, come nel caso dei videogiochi della serie "Assassin’s Creed" di Ubisoft ambientati nell’Italia del Rinascimento. Il workshop consisterà in una parte teorica e in una parte pratica con lavoro in gruppi volto alla creazioni di attività pratiche, graduali, basate sui videogiochi da inserire all’interno delle lezioni di lingua.

Importante: Smartphone, o tablet o computer portatili sono consigliati per i membri del pubblico in modo da usufruire delle caratteristiche interattive del seminario.

Informazioni

Data: Ven 19 Giu 2020

Orario: Dalle 15:00 alle 18:00

Organizzato da : Volkshochschule Stuttgart, Italienisches Kulturinstitut Stuttgart

Ingresso : A pagamento


Luogo:

Volkshochschule, Treffpunkt, Rotebühlplatz 28, Stoccarda

9875