Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

La Sede

L’Istituto Italiano di Cultura di Stoccarda promuove e di diffonde la lingua e la cultura italiana nel proprio territorio di competenza.

L’IIC Stoccarda offre al pubblico tedesco ed italiano i seguenti servizi:

Per le manifestazioni concertistiche, per alcune mostre d’arte e per gli eventi di maggior respiro, l’Istituto si avvale della collaborazione:

  • di istituzioni artistiche e museali locali quali il Landesmuseum Stoccarda, Stadtbücherei Stoccarda, Württembergische Landesbibliothek Stoccarda
  • tra gli altri di palazzi storici prestigiosi quali il Schlösser und Gärten Baden-Württemberg, Landesarchiv Baden-Württemberg
  • di teatri quali il Staatstheater Stoccarda

e in generale di numerose Istituzioni dipendenti dal Ministero della Cultura di Baden-Württemberg e dal Comune di Stoccarda.

Tra i principali Festival cui l’Istituto è solito partecipare attivamente e regolarmente si annoverano Festival der Kulturen, Lunga notte dei musei Stoccarda.

L’Istituto Italiano di Cultura di Stoccarda è stato fondato il 1° luglio 1962. Fino al febbraio 1979 era ospitato in stanze in affitto in Sophienstraße 22B. Nel marzo 1979 i locali di Kolbstraße 6, acquistati nel 1977 e trasformati per soddisfare le esigenze dell’istituto, poterono essere occupati. Nel marzo 1992 gli uffici e l’amministrazione si sono trasferiti in Lenzhalde 69. Da allora, a seguito di una recente ristrutturazione, il piano terra e il primo piano dell’edificio in Kolbstraße 6 sono stati interamente utilizzati per corsi di lingua, biblioteca ed eventi (mostre, proiezioni di film , lezioni). La videoteca si trova in Lenzhalde 69. Per una storia più approfondita dell’IIC Stoccarda, si prega di cliccare qui (Link).